Sequenze immagini

Una delle funzionalità più potenti di OpenShot consiste nella possibilità di importare sequenze di immagini.  Una sequanza di immagini è semplicemente una cartella contenente immagini con nomi molto simili,e naturalmente sequenzali.  Ogni file immagine rappresenta un fotogramma del video.  Quindi per una clip di 30 secondi, a 30 fotogrammi al secondo, si utilizzano 900 file di immagini. Sebbene lavorare con una sequenza di immagini possa rivelarsi difficile, è possibile effettuare pressoché qualsiasi operazione.

Per importare una sequenza di immagini, segui questi passaggi:

Localizza una sequenza di immagini

Molti programmi possono generare una sequenza di immagini. Ad esempio, in Blender (un software di animazione 3D), è possibile creare una grande sequenza animata ed esportarla come una serie di file nominati .PNG (con trasparenza). Si creerà una cartella sul computer che conterrà tutti i file di immagine.

Importare la sequenza di immagine

Seleziona l'opzione di menu File > Importa sequenza di immagini, che farà apparire la finestra di dialogo Sequenza di Immagini.  

Seleziona la cartella contenente la tua sequenza di immagini e lo schema dei nomi dei file.  Non tutte le immagini della sequenza sono nominate allo stesso modo.  Per esempio, Foto_0001.JPG è diverso da Foto_1.JPG.  Una volta indicato il corretto schema dei nomi dei file, fare clic sul pulsante Importa sequenza immagini.

Copia e Incolla Sequenza di immagini

Il modo più semplice per importare una sequenza di immagini, è quello di trascinare e rilasciare una sola immagine della sequenza nei "File di progetto", o utilizzare la schermata Importa file e importare una sola immagine. [Nbsp] Verrà chiesto di importare l'intera sequenza di immagini. [Nbsp] L'uso di questo metodo determinerà automaticamente il nome del modello del file, e imposterà la corretta sequenza delle immagini.

Aggiungi alla linea temporale

Lascia la tua nuova sequenza di immagini sulla linea temporale.  E' rappresentata da una sincola clip, come una regolare clip video.

Crea una sequnza di immagini

Se non hai ancora una sequenza di immagini, è semplice crearne una.  Clicca col tasto destro su un qualsiasi file video elencato tra i File di progetto e seleziona Converti in sequenza di immagini.  Verrà creata una nuova cartella in cui ogni singolo frame sarà esportato come file immagine con estensione .PNG.  Verrà inoltre aggiunto automaticamente un collegamento alla nuova sequenza di immagini nella sezione File di progetto.

Edita una sequenza di immagini

Se vuoi modificare una sequenza di immagini, consigliamo di usare GIMP (un editor di immagini open-source).  Il programma dispone di diversi plugin per assisterti nella modifica di sequenze di immagini (anche numerose) e rende più semplici le operazioni di modifica, salvataggio e apertura dell'immagine successiva nella sequenza.  Si può così ritoccare ogni frame, rimuovere l'effetto occhi rossi, aggiungere gli effetti luminosi tipici delle spade laser, cancellare fili, etc.  Non c'è davvero nulla che tu non possa fare modificando un frame alla volta, sebbene ciò possa richiedere notevoli sforzi.

Pacchetto d'Animazione Gimp (GAP)

GAP è un plugin per GIMP che assiste nella modifica di una sequenza di immagini.  Il plugin permette di salvare l'immagine corrente e passare alla successiva della sequenza.  Rende inoltre possibile l'uso di frame chiave per applicare effetti su più frame, o di creare anche animazioni.  Se hai bisogno di modificare una sequenza di immagini, dovresti senz'altro dare un'occhiata a GAP.

Schermate del Pacchetto d'Animazione Gimp